Finalmente

Ancora una giornata di pesca con l'amico Marcello in cerca di "Monster"
Dopo la mattina passata tra schiumate bianche alla ricerca della regina, l'avaro mare non c'invita a riprovare. Due spaghetti aglio, olio e peperoncino e via verso il bass invernale che deve ancora uscire...
Il livello dell'acqua a causa delle pioggie intense di questi giorni è alto, il colore marrone cioccolato dell'acqua rende tutto più "inquietante". Deciso sulla scelta dell'esca, il crank è l'esca madre di questa uscita.
Dopo i primi lanci un micro bass non resiste al movimento del KORRIGAN, intanto Marcello si ostina a pescare a texas....
Trovo un bel giro d'acqua, primo lancio e zac, un'altro bassetto mi fa visita...terzo lancio e zac, e il buon Marcello comincia a stranirsi.....


Cambio traiettoria, e il KORRIGAN viene  stoppato bruscamente dal suo nuoto, "Marcè è bello", prontamente si dirige da me per immortalarlo...


Decidiamo di misurarlo e il centimetro dice 40. Finalmente il mio bass invernale è arrivato!!! notiamo che presenta una ferita laterale sicuramente dovuta da un cormorano, ma era ben cicatrizzata.....
Comincia a piovere fitto (tanto per cambiare) e quindi torniamo verso la macchina, e mentre stampo il quinto bassetto a Marcello non gli rimane che socializzare con un cuccioloto di pastore tedesco....




Come sempre una fantastica giornata!!






Nessun commento:

Posta un commento