Gerry Gambino Custom Rods


Ero in possesso di un grezzo MHX mod. MB782 all'epoca montato a spinning in una serie fatta fare appositamente per un numero specifico di persone. Già dal primo giorno fù odio e amore, questo dovuto dalla bellezza del grezzo ma dal lavoro di "produzione" fatto un pò grossolanamente.
Comunque, ho usato la canna negli anni  apprezzandone le sue doti e chiudendo un'occhio per quello che esteticamente non completava il resto dell'opera, messa al chiodo per un pò di tempo la riprendo tra le mani e decido di far sparire quella pietosissima placca anonima e quel manico in eva attaccato con lo sputo. 
L'affido al mio amico Carlo che in un modo molto più sobrio mi rettifica il tutto con una nuova placca Fuji dps-18 e un nuovo manico in eva. 
Ma ancora non ci siamo......non riesco a sfruttarla.....vorrei ma qualcosa me lo impedisce......

Tempo fà mi presentarono un Rod Builder romano alias "Gerry Gambino" da cui nacque un'amicizia, non mi sono mai soffermato nel chiedergli dei suoi lavori fino al giorno in cui per un evento di pesca c'incontrammo e ebbi modo di vedere e toccare i suoi lavori.
L'occhio vuole la sua parte, la mia attenzione cade subito sull'estetica, le rifiniture e lavorazione in generale. Che dire, rimasi quasi stupefatto dalla bellezza e dalla cura applicata sul lavoro svolto.
Gli accennai di essere in possesso di questo "scheletro" e che un giorno gliel'avrei affidato, lui da persona squisita qual'è mi diete la sua disponibilità qual'ora decidessi di portare avanti il progetto...

Circa un mese fà, con l'avvicinarsi alla stagione sea bass, un'idea per la mente mi diceva "ma se la faccio rimontare a casting? magari ci abbino il calcuttino?" detto, fatto! una sera contatto Marco e gli consegno la canna.....

Poca l'attesa per un lavoro che alla fine mi compensa un piacere nel rivedere questo nuovo gioiello che aspetta solo di essere utilizzato per benino.
Ecco un pò di foto fatte in un uscita test con tanto di catture e dettagli.












Sono pienamente soddisfatto del lavoro eseguito da Marco e lo ringrazio ancora di fronte a tutti, consiglio vivamente tutti coloro che vogliano ripristinare qualche canna di cui hanno un affetto particolare o chiunque voglia un nuovo prodotto personalizzato e unico che solo il rod building può dare!!!

1 commento:

  1. Ciao!

    Complimenti per il blog!
    Potrei sapere come contattare Gerry Gambino per un lavoro? Grazie!

    RispondiElimina