Spring bass

Uscita pomeridiana con l'amico Dario, un paio d'ore in cerca di black bass e divertimento.
L'aria primaverile ormai riscalda le giornata e il nostro amico verdone si mostra già attivo con varie catture effettuate nei giorni precedenti e i primi attacchi a galla...

Io, amante della pesca light esco con una combo UL, in bobina un Sunline FC rock dello 0.16, con me tutta una serie di esche piccole sia soft che hard e proprio con il piccolo Cobra 60 di casa IMA comincio la pescata, ma il vento non mi aiuta a mantenere la corretta azione di pesca tenendo il filo in bando...cambio approccio e monto il collaudato Imo ripper 60 di Geecrack su testina Decoy Chinu head da 1.8gr. 
Irresistibile, cominciano le prime catture di bass di taglia medio/piccola che attaccano la mia esca quasi ad ogni lancio mentre cammino e sondo ogni scorcio del lago, stessa cosa per Dario.
Arrivo in uno spot più riparato dal vento dove mi soffermo dopo aver fatto un paio di bass di taglia leggermente superiore ai precedenti, tra un'albero sommerso e un rovo l'acqua è bassa, forse un metro...lancio con precisione e faccio saltellare la mia eschina....BOOOOM!!!! la canna si piega e sento la mole del pesce, non è il solito "pinello"; un paio di salti fuori dall'acqua e vedo uno splendido bass che spero di non perdere data l'attrezzatura light e lo spot circostante. 
Con me il guadino gommato che mi aiuta nel tutto, Dario corre subito verso di me ad immortalare questo splendido esemplare... 



Breve book fotografico e via nell'acqua.....

A presto!!!


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie di partecipare al mio blog e ricorda che i commenti inappropriati non verranno visualizzati!