Primo pesce 2020

Innanzitutto buon anno a tutti!!! Scrivo sempre di meno purtroppo, il tempo non è dalla mia parte e quel poco che ho lo sfrutto per andare a pesca.
Tanti cappotti fino ad oggi....però comincio l’anno abbastanza bene....
Un’uscita mirata con la marea in salita, freddo e alta pressione. Con me la fidata combo da bait finesse che adoro per pescare in fiume, con me Dario che pesca con attrezzatura UL; proprio lui apre le danze dopo pochi minuti con una reginella fatta con un crank


Questa cattura ci motiva e continuiamo a lanciare alla ricerca di qualche attacco.
Dario riceve una chiamata e mi comunica che fa gli ultimi lanci e se ne deve andare, intanto innesco un piccolo shad su testina e lancio....BAM!!! Sento subito che è un bel pesce e che devo gestirlo bene dato che sto utilizzando attrezzatura UL. 
Nel frattempo chiamo Dario che fortunatamente era ancora lì...breve video, foto e rilascio di questa prima cattura dell’anno.


Rod: Palms molla
Reel: Revo LTX
Line: Super pe 6lb
Terminal: FC 0,185mm
Lure: JH 2.5gr è + gotham shad 2”





L'Immortale....

Vi presento l'immortale!!!
Il mio "vecchio" e carissimo Shimano Twin Power 4000 FA, acquistato nel 2006, ha pescato ovunque, è stato compagno di molte canne, ha preso acqua e ha cantato tante volte...ha lavorato come una macchina da guerra senza mai dare nessun segno di cedimento!!!
Forse trascurato, forse abbandonato o semplicemente sfruttato....è arrivato il momento, si merita una revisione completa e riportarlo a nuovo, naturalmente l'unica persona in grado di poterlo fare è Francesco alias Surfighterzone.
Lasciato nelle sue mani d'oro, smontato completamente, pulito, ingrassato e revisionato



Il mulinello nonostante funzionasse perfettamente aveva alcune cose
da sistemare e cosa molto importante una bobina da riparare in quanto presentava dei buchi dovuti alla corrosione, quindi, è stata stuccata, rasata e lucidata.
Il mulinello, una volta ripreso gira come uscito dal negozio, praticamente perfetto!!!
Francesco, come sempre, si conferma competente e professionale nonchè un carissimo amico.

Ora l'immortale non aspetta altro che tornare a pesca in compagnia di una nuova canna.......


Ancora no...

Albeggio in solitaria, dopo svariati cappotti nelle uscite possibili, stamattina insisto in punto dove ero convinto di trovarla. Armato della fantastica graphiteleader tiro, lancio un daiwa shoreline shiner z color muggine e nel bel mezzo del correntone arriva la botta decisa di un pesce importante;
l'attrezzatura fa il suo lavoro al migliore dei modi, la frizione del theory canta allegramente, la canna piegata asseconda il pesce, stringo la frizione, è bella ma molto lontana, la vedo a galla che si dimena nella forte corrente, recupero senza guadagnare metri e intanto viene trascinata a ridosso della scogliera, mi sposto nel verso contrario e "forzo" con la speranza di tirarla fuori..... tutto bello, un'enorme scarica di adrenalina ma il pesca se ne va....ancorette aperte....



Ancora una volta ha vinto lei...o la sfortuna....

Eccomi di nuovo!!!!

Ancora una volta sono stato assente, un'estate difficile piena di lavoro e di preparazioni...il motivo? il mio matrimonio!!!! Dopo anni di convivenza abbiamo deciso di fare questo passo nella nostra vita, ed eccoci qua


Oltre a questo, pochissima pesca, un paio di pesci persi in brevi uscite nei momenti più freschi delle giornate di agosto e niente più.
La stagione fall/winter inizia bene per i miei amici che il giorno dopo il mio matrimonio sfruttano la prima mareggiata positivamente facendo belle catture.
Ho ripreso a pescare con qualche uscita in fiume alla ricerca di spigole che ha portato solo piccole catture


Un paio di mareggiate senza risultati e un'uscita notturna in solitaria con un bella cattura di una cernia


E poi alcune a Trout Area dove c'è una new entry, mia moglie!!!


Stay tuned!!!!

Scusate l'assenza...

Non ho più avuto tempo e modo di scrivere...fortunatamente però qualche uscita di pesca sono riuscito a farla.
Cominciamo con l'ultima mareggiata, mare in scaduta avanzata, trovo lo spot con la corrente giusta e d'istinto prendo un fake baits da 110 armato con ami singoli. In genere ho sempre utilizzato i circle hook con doppio split come ami sugli artificiali rigidi, su questo avevo dei semplici ami ad occhiello dritto...primo lancio nulla, secondo nulla e terzo pesce in canna!!!
Con me una canna stupenda, la salty stage di Abu Garcia, leggermente più morbida, un canna specifica da seabass, da "ancorette".
Non ferro, la canna asseconda il pesce, forse la tengo dieci secondi in canna e poi il nulla...pesce slamato...


Non do colpa alla canna, forse al fatto che non ho ferrato o forse che gli ami singoli necessitano di una canna più rigida o di una ferrata decisa.

Altre uscite, cappotti e niente di fatto.

Un uscita a bass con Dario pre-spawn e un bel bass preso a texas


Un pomeriggio con Giuseppe invece andiamo a cercare Spigole e troviamo cavedani...


E per finire un uscita breve in solitaria che si conclude con una bella spigolotta...


Per il momento è tutto...spero di tornare a scrivervi altre catture dato che ora sono fermo...a presto!!!!

Basta poco!

Giornata libera, decido di andarmi a fare una passeggiata dal mio amico Marcello presso il negozio BIG FISH a Terracina per fare qualche acquisto e stare un pò insieme dato che solo la distanza ci divide, a mezzogiorno circa, dopo i saluti riparto per tornare a casa... nel frattempo mi contatta Giuseppe e mi chiede se ci facciamo un paio d'ore al fiume che alle 17:30 aveva da fare, naturalmente non me lo faccio dire due volte e aggiungo che io alle 16:30 dovevo stare a casa che avevo impegni. Lui conferma dicendo che alle 15:00 stava sotto casa mia, detto/fatto! alle 15:00 partiamo e ci dirigiamo sullo spot. Il vento è sostenuto ma non c'impedisce di pescare, d'istinto prendo un'esca di reazione, un duo ryuki 50s e comincio a lanciare, sinceramente non capisco come utilizzare questa esca che apparentemente sembra un jig senza movimento.... con Giuseppe vicino cominciamo a fare le analisi del caso e le prove.
Così no.... cosi nemmeno.... così lo sento in canna.....BAM!!! arriva lei...



Rod: Abu Garcia Stinger Hornet Bait Finesse
Reel: Abu Garcia MGX Extreme
Line: Sufix Nanobraid 11lb
Terminal: Trabucco FC 0,18
Lure: Duo ryuki 50s

Spigole in belly

Smaniavo per pescare, giornate di lavoro, impegni e feste mi hanno tenuto fermo. Dopo due giorni di forte scirocco il mio giorno libero coincide con mare in scaduta che naturalmente decido di affrontare.
Mi alzo prima che suona la sveglia e di corsa mi vesto e scendo al mare, più che scaduta trovo un mare poco mosso, causa anche la bassa marea che cadeva in coincidenza dell'alba, inevitabile cappotto, torno a casa presto e comincio a sbrigare le varie faccende in modo da avere il pomeriggio libero e sfruttarlo al meglio. Perché non scendere con il belly in fiume?
Preparo il tutto e alle 15:00 sono ammollo, c'è ancora un pò di scirocco ma è sopportabile...
Comincio a lanciare le mie esche a destra e sinistra sondando ogni centimetro del fiume senza risultati, provo di tutto fino a tirar fuori un flash J con un pallino da 2gr. cha al primo lancio non perdona, prima reginella.


Nel frattempo il vento smette, intorno a me si crea una pace stupenda, l'increspatura dell'acqua si trasforma in una piscina che mi spinge a prendere un wtd.
Al primo lancio sotto sponda un bellissimo attacco andato a vuoto mi fomenta, da lontano sento rientrare una barca, aspetto che passa, un secondo che calano le onde create dallo scafo e rilancio.
Il wtd lavora per circa mezzo metro e BAM l'attacco preciso e potente di un'altra bella regina!!


Grande divertimento!!! Foto, rilascio e via di pinne per rientrare...

Rod: Shimano Technium 180L
Reel: Shimano Sustain 2500F
Line: Sufix Nanobraid 11lb
Terminal: Shimano Antares 0,25 FC
Lure: wtd, flash j


Pesce d’aprile 

Primo di aprile, primo giorno di ferie e prima uscita a bass dell’anno.
Con l’ora legale le giornate diventano più lunghe e quindi decido di uscire nel tardo pomeriggio, la destinazione è il lago Granieri dietro casa. Come approcciare? Chiamo il capitan Varrone e gli chiedo qualche info, di conseguenza armo canna è mulo e parto.

Comincio la ricerca lanciando il korrigan a destra a sinistra per capire com'è la situazione, intanto mi dirigo a nord del lago dove si trova un'uscita d'acqua corrente e siccome ci sono molti più ostacoli decido di cambiare esca e mettere una swim in gomma, precisamente un'imakatsu huddle swimmer 4,5" montato con un 4/0 piombato. Comincio a lanciare, mi sposto di qualche metro e lancio a filo di un rovo quando arriva la mangiata, BAM!!! lo sento in canna qualche secondo e poi in un bellissimo salto mi saluta lasciandomi così.


Continuo a lanciare senza avere altri risultati...Decido di continuare il giro rimontando il korrigan, arrivo presso una sassaia, adotto un recupero più lento e dopo qualche lancio, sotto i miei piedi, arriva lui


Un bel pesce, il primo bass del 2019!!! C&R e via alla ricerca di un'altro bass.

Mi sposto subito verso un'altra sassaia e adotto la stessa tecnica, infatti, il risultato è lo stesso ma, arrivato sotto i miei piedi nemmeno il tempo di vedere che l'ancoretta è in pizzo alla sua bocca che lui con una scodata si slama e se ne va...

Due ore divertenti nella natura di questo bellissimo spot...


Rod: Deps "The Hazard Master"
Reel: Abu Garcia Revo Premier
Line: Daiwa super soft 0,30
Lure: Deps Korrigan